powered by
Benvenuto!   Accedi o registrati
INFORMAZIONI
Contratti bancari: basta la firma del cliente
Correlati
Ricerca
Contratti bancari: basta la firma del cliente
Contratti bancari: basta la firma del cliente
INFORMAZIONI
Contratti bancari: basta la firma del cliente

In materia di contratti bancari, va precisato che l'art. 117 TUB, nel sancire l'obbligo della forma scritta e della consegna di un esemplare al cliente a pena di nullità - la quale può essere fatta valere soltanto dal cliente ex art. 127, comma 2, TUB (al pari di quanto previsto dall'art. 23, comma 3, TUF) - tutela il cliente inserendosi nell'ambito di quello che è stato definito come "neoformalismo di protezione". Pertanto, fungendo la forma scritta da veicolo conoscitivo del contenuto del regolamento negoziale, la sola sottoscrizione rilevante e significativa è quella del cliente, potendo il consenso dell'intermediario desumersi attraverso comportamenti concludenti.

Questo il principio ribadito dal Tribunale di Bologna, Sezione IV, nella sentenza del 18 giugno 2019, n. 1428.