powered by
Benvenuto!   Accedi o registrati
INFORMAZIONI
CMS e verifica del superamento del tasso soglia
Correlati
Ricerca
CMS e verifica del superamento del tasso soglia
CMS e verifica del superamento del tasso soglia
INFORMAZIONI
CMS e verifica del superamento del tasso soglia

Il Tribunale di Catania si esprime in merito alla necessità o meno di computare le cms nel calcolo del tasso soglia ex lege 108/96.

Sull'argomento, osserva che solo dall'agosto 2009 - ovvero a seguito della disposizione di cui all'art. 2 bis D.L. 185/2008 come convertito dalla L. 2/2009 - la Banca d'Italia ha incluso la commissione di massimo scoperto quale elemento da computare nella base di calcolo del Tasso Effettivo Globale, con l'espressa salvezza del pregresso. E' pertanto da escludere l'usurarietà dei tassi d'interesse determinati con l'inclusione della cms, ove pattuiti prima di tale data, in quanto la legge n. 108/1996 ha determinato la vigenza di un criterio legale pienamente tipico e tassativo di determinazione del TEG - fondato su norme parzialmente in bianco - che privilegia senz'altro, in ultima analisi, i contenuti della procedura amministrativa assunti sulla base delle rilevazioni trimestrali ed attratti in fonti normative (i DM succedutisi nel tempo) di rango secondario "abilitate".

Lo ha chiarito il Tribunale di Catania, Sezione IV, sentenza del 5 novembre 2019, n. 4341.